Molto ricchi in proteine e bassi in calorie, i frutti di mare sono ingredienti che si possono includere senza problemi nelle diete per perdere peso. Oltre a offrire dei validi nutrienti, che ci aiutano a godere di buona salute, i

Molto ricchi in proteine e bassi in calorie, i frutti di mare sono ingredienti che si possono includere senza problemi nelle diete per perdere peso.

Oltre a offrire dei validi nutrienti, che ci aiutano a godere di buona salute, i frutti di mare si caratterizzano per la loro ricchezza di acqua e il basso contenuto di grassi. Se osserviamo la tavola dei valori nutrizionali, vedremo che, in media, 100 grammi di prodotto ci apportano meno di 100 calorie. Per questo motivo, sono gli ingredienti stella di molte diete.

Certo, per poterli mangiare in tutta tranquillità quando desideriamo perdere peso, è importante che li prepariamo nella forma corretta. Vediamo alcuni consigli:

Evitare una cottura prolungata e la frittura. L’eccesso d’esposizione al calore distrugge gran parte dei nutrienti e le fritture sommano grassi a calorie non necessarie.

Meglio la piastra o il forno. Sono opzioni eccellenti per preparare un piatto leggero. Ci permettono di trarre vantaggio da tutto il sapore dei frutti di mare e, in particolare, dei crostacei e di elaborare deliziose ricette con pochi grassi, come gli spiedini alle mazzancolle o le mazzancolle al forno.

Cucinare al sale. È un’alternativa stupenda per coloro che sono a dieta. Con questo metodo, i crostacei cuociono nel loro succo, mentre il sale assorbe parte dei grassi contenuti negli alimenti. Il risultato, come lo mostra la ricetta dei gamberi al sale, è un piatto succulento, con un sapore marino autentico e molto leggero.

Come accompagnamento di alimenti ricchi in fibre. Per l’elevato contenuto di proteine di alta qualità, i frutti di mare e i crostacei ci offrono una certa sensazione di sazietà. Per potenziare quest’effetto, è un’ottima idea servirli accompagnati da alimenti ricchi in fibre, come verdure, riso, pasta, frutti secchi, semi … Per esempio, i calamari alla piastra con verdure saltate o l’insalata di riso con mazzancolle sono piatti al sapore di mare leggeri e sani. Se preferiamo optare per un secondo o un piatto unico che ci offra poche calorie, possiamo ricorrere a un wok di pasta ai frutti di mare o agli spaghetti con mazzancolle in salsa aglio, olio e peperoncino.

Attenzione con le salse. Alcune apportano molto sapore, però aumentano di forma spettacolare l’apporto calorico. Se desideriamo controllare il nostro peso, la cosa migliore è optare per alternative più leggere. Gli agrumi sono, senza dubbio, i migliori alleati al momento di condire i piatti a base di frutti di mare o di crostacei. Per esempio, i gamberi al forno conditi con la scorza dell’arancia grattugiata sono deliziosi. Per coloro che preferiscono i sapori più forti, l’aglio, il peperoncino e lo zenzero sono ingredienti che possono aggiungere sapore alle ricette senza aumentarne l’apporto energetico.

Síguenos

Suscríbete a nuestro boletín y no te pierdas las noticias.

Altre notizie